Vai al contenuto



Welcome Guest

Navigation

Interact with LaMiaMini.com









Benvenuto su LaMiaMini.com
Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del forum. Una volta registrato e loggato, sarai in grado di creare thread, rispondere a thread esistenti, dare punti di reputazione agli utenti, usare le conversazioni private, gli aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo e molto altro ancora. Questo messaggio sarà rimosso non appena avrai completato la procedura di registrazione. Ti aspettiamo!
Accedi Registrati
Foto

Ferrari 375 MM Scaglietti Coupé vince a Pebble Beach

Ferrari; Scaglietti; Pebble Beach; Concours dElegance;

  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1
SchwarzMini

SchwarzMini

    MINIstro

  • Direttivo
  • 5286 messaggi
  • Città:
    Cingoli
  • Modello MINI:
    R53 Cooper S
  • Immatricolazione:
    11/05/2004
  • Colore:
    Black / Jet Black
  • Tetto:
    Bianco

Una Ferrari 375 MM Scaglietti Coupé del 1954 si è aggiudicata il titolo di Best of Show 2014 durante il Concours d'Elegance che si è svolto a Pebble Beach, comunità californiana famosa per i suoi campi da golf e perché vi risiede Clint Eastwood.

 

E' la prima volta per la casa del Cavallino.

 

Ferrari_375_MM_Scaglietti_Coup_Best_of_S

 

Ferrari_375_MM_Scaglietti_Coup_Best_of_S

 

Da ansa.it:

 

"Ancora una vittoria per il Cavallino Rampante: per la prima volta nei 64 anni di vita del celebre Pebble Beach Concours d'Elegance - il più importante evento al mondo dedicato alle auto da collezione - una Ferrari ha conquistato il titolo di 'Best of Show', il premio più prestigioso. A conquistare questo ambitissimo titolo è stata la 375 MM Scaglietti Coupé del 1954, di proprietà del collezionista Jon Shirley (ex CFO della Microsoft) che aveva già vinto a Pebble Beach nel 2008 con un altro gioiello della storia automobilistica italiana, l'Alfa Romeo 8C 2900 B del 1938. La 375 MM Scaglietti Coupé che ha sbaragliato sul famoso campo da golf nelle vicinanze di Carmel, sulla costa californiana, un nutrito lotto di blasonate concorrenti, era stata acquistata per 4 milioni di lire nell'agosto del 1954 dal regista Roberto Rossellini, a sua volta grande collezionista di Ferrari. Questa berlinetta, contraddistinta dal numero di telaio 0402AM, era nata come auto da competizione della serie 375 MM - con vernice rigorosamente rossa e carrozzeria 'barchetta' - e destinata all'importatore Usa Luigi Chinetti per essere utilizzata nelle gare in quel Paese. Dodicesimo esemplare delle quindici 375 MM costruite, questa auto venne invece consegnata a Rossellini che la utilizzò su strada per qualche tempo, recandosi anche in Svezia con la moglie Ingrid Bergman.


Riportata in fabbrica dopo un incidente che aveva danneggiato seriamente il frontale, la 375 MM venne inviata a Modena alla Carrozzeria Scaglietti che si occupava delle Ferrari da competizione. Il recupero dell'auto fu l'occasione per Rossellini e Scaglietti di ideare una nuova carrozzeria coupé, con una serie d'innovazioni (come i parafanghi anteriori che anticipano di diversi anni le linee della Testa Rossa) e verniciatura argento che fecero dell'esemplare 0402AM, dopo un anno di lavoro, un esemplare assolutamente unico. L'auto restò a Roma fino al 1964, quando un giovanissimo appassionato di Palermo - venuto a conoscenza della vendita la Ferrari 375 MM assieme ad altri beni del regista - riuscì ad acquistarla per 265mila lire. Nel 1965 l'auto, che era stata parzialmente restaurata, venne però rubata in una strada di Palermo dove era posteggiata finendo a Napoli per 11 mesi, cioè fino a quando venne ritrovata - verniciata in verde - dal proprietario palermitano. Negli anni seguenti la 375 MM ex Rossellini viene proposta per la vendita alla stessa Casa di Maranello (la risposta negativa arriva direttamente con una lettera di Enzo Ferrari) e successivamente al celebre collezionista francese Bardinon. Ad acquistarla nel 1970 è il francese Charles Robert. Nel 1994 la vettura viene offerta ad un'asta di Coys e nell'ottobre del 1995 passa nelle mani del californiano Mark Ketcham, per poi essere ceduta un mese più tardi all'attuale proprietario. Il restauro che l' ha portata alle odierne condizioni - tali da farle vincere il Concorso di Pebble Beach - è durato tre anni, fra il 1995 e il 1998."


  • a 77ONE piace questo

LMM_Schwarz_Mini_2015_11.jpg


#2
77ONE

77ONE

    MINIstro

  • Admin
  • 31775 messaggi
  • Città:
    Panicale
  • Modello MINI:
    R50 One
  • Immatricolazione:
    16/03/2004
  • Colore:
    Pure Silver Metallic 900
  • Tetto:
    Nero

Bellissima, qualunque appassionato di auto di fronte a queste meraviglie battute a mano non può rimanere indifferente.


jg0186.jpg

 

 

 

 

 


#3
Dirak

Dirak

    MINIstro

  • Direttivo
  • 9440 messaggi
  • Città:
    Foligno
  • Modello MINI:
    Altro
  • Immatricolazione:
    29/05/2007
  • Colore:
    Altro

La sua storia travagliata è un valore aggiunto...davvero bellissima!


[img]https://image.ibb.co/b1svjH/4df6f7df4abb3b2c2e7f02b982d37c60.jpg[img]


#4
Ale_S

Ale_S

    MINIstro

  • Direttivo
  • 11692 messaggi
  • Città:
    Perugia
  • Modello MINI:
    R56 Cooper S JCW Tuning Kit 200
  • Immatricolazione:
    18/10/2010
  • Colore:
    Eclipse Grey Metallic B24

bellissima e dal passato molto travagliato  |072|


2gy38yt.jpg


#5
cooper

cooper

    MINIstro

  • Direttivo
  • 17632 messaggi
  • Città:
    Fornovo Taro
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    10/10/2002
  • Colore:
    Chili Red 851

meritata vittoria.


352rz8g.jpg






Google+