Vai al contenuto



Welcome Guest

Navigation

Interact with LaMiaMini.com









Benvenuto su LaMiaMini.com
Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del forum. Una volta registrato e loggato, sarai in grado di creare thread, rispondere a thread esistenti, dare punti di reputazione agli utenti, usare le conversazioni private, gli aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo e molto altro ancora. Questo messaggio sarà rimosso non appena avrai completato la procedura di registrazione. Ti aspettiamo!
Accedi Registrati
Foto

Mazda Mx-5 2.0 la mia prova


  • Per cortesia connettiti per rispondere
9 risposte a questa discussione

#1
Elninho65

Elninho65

    MINIlover

  • Utente VIP
  • 381 messaggi
  • Città:
    Vignate
  • Modello MINI:
    R56 Cooper S 175
  • Immatricolazione:
    23/07/2008
  • Colore:
    Chili Red 851
  • Tetto:
    Bianco
Premetto che quando si parla di Mx-5 sono decisamente di parte.
Ieri grazie ad un mio amico che l'ha appena acquistata ho avuto la possibilità di provare il modello top di gamma.
Avendo posseduto il modello precedente con la stessa potenza devo dire che appena salito a bordo messo in moto mi è sembrata invariata la sensazione che solo questa auto può dare e cioè la sensazione di essere un tuttuno con essa.
Tutto si trova dove deve essere!
Bellissimo il borbottio del doppio scarico , il cambio , leva cortissima da innesti precisi e diretti con una risposta sulle gomme davvero immediata!
Morale non sarei più sceso, mi sentivo come un bambino grasso in un negozio di caramelle!
Ma visto che anche se il mio amore per la spider per definizione è smisurato ho trovato qualche difetto.
Primo fra tutti è controllata da troppa elettronica in parte non disinseribile, troppi ninnoli dal navigatore info audio touch screen ma anche comandabile con l'immancabile rotellona sul tunnel ...
Per il resto ritengo che qualche Cv in più avrebbero aiutatato a dare un po più di pepe alla Miatina ma va bene così anche perchè la Trazione posteriore in ogni caso regala sensazioni uniche, è un auto da paesaggio Toscano da usare rigorosamrnte TD e da amare curva dopo curva.
Infine la linea e interni... Mi piace molto di lato , bello il posteriore , non mi convince il muso , troppo moderno, ha perso un pò di personalità... Gli interni sono di ottima fattura anche se i sedili sono poco avvolgenti ai lati e la pelle non sembra di qualità...
Ovviamente una volta risalito sulla mia Cooper S mi sono accorto cosa si sono dimenticati di montare sulla Mx-5 .... Il turbo! :-)

File Allegati

  • File Allegati  image.jpeg   104,59K   2 Numero di downloads
  • File Allegati  image.jpeg   109,62K   2 Numero di downloads

Messaggio modificato da Elninho65, 29 luglio 2016 - 11:19

  • a 77ONE e SchwarzMini piace questo
Partire in quarta significa bruciare la frizione e restare fermo

#2
77ONE

77ONE

    MINIstro

  • Direttivo
  • 31298 messaggi
  • Città:
    Panicale
  • Modello MINI:
    R50 One
  • Immatricolazione:
    16/03/2004
  • Colore:
    Pure Silver Metallic 900
  • Tetto:
    Nero

Un'auto che non può lasciare insensibili.

Non essendo un miatista dico una bestialità: che non amo la linea di questa macchina rispetto alla precedente, pur consapevole che su questa c'è stato un ritorno al passato che la Ford aveva un po' annacquato.

 

Aggiungo bestialità a bestialità: non piacendomi questa linea prefersico la Miata in versione Fiat, consapevole che un'auto ricarrozzata fa rima con porcata. Ma come dici giustamente tu, su quella non si sono dimenticati del Turbo...


  • a Elninho65 piace questo

jg0186.jpg

@alessio.bacherini

 

 

 

 


#3
Elninho65

Elninho65

    MINIlover

  • Utente VIP
  • 381 messaggi
  • Città:
    Vignate
  • Modello MINI:
    R56 Cooper S 175
  • Immatricolazione:
    23/07/2008
  • Colore:
    Chili Red 851
  • Tetto:
    Bianco

Un'auto che non può lasciare insensibili.
Non essendo un miatista dico una bestialità: che non amo la linea di questa macchina rispetto alla precedente, pur consapevole che su questa c'è stato un ritorno al passato che la Ford aveva un po' annacquato.

Aggiungo bestialità a bestialità: non piacendomi questa linea prefersico la Miata in versione Fiat, consapevole che un'auto ricarrozzata fa rima con porcata. Ma come dici giustamente tu, su quella non si sono dimenticati del Turbo...

Sono d'accordo con te su tutto, resta però il fatto che la Mx-5 resta un icona dell'automobilismo... Ti assicuro che guidarla è fantastisco non certo per doti corsaiole ma per quello che rappresenta e ha rappresentato...
In Fca hanno fatto un lavoro di restailing vintage azzeccato alla pari di 500, in più motori turbo su tutti gli allestimenti... Ma i prezzi sono esosi in confronto a Mazda che offre a molto meno un ottimo prodotto.

Messaggio modificato da Elninho65, 29 luglio 2016 - 11:18

Partire in quarta significa bruciare la frizione e restare fermo

#4
77ONE

77ONE

    MINIstro

  • Direttivo
  • 31298 messaggi
  • Città:
    Panicale
  • Modello MINI:
    R50 One
  • Immatricolazione:
    16/03/2004
  • Colore:
    Pure Silver Metallic 900
  • Tetto:
    Nero

Sono d'accordo con te su tutto, resta però il fatto che la Mx-5 resta un icona dell'automobilismo... Ti assicuro che guidarla è fantastisco non certo per doti corsaiole ma per quello che rappresenta e ha rappresentato...
In Fca hanno fatto un lavoro di restailing vintage azzeccato alla pari di 500, in più motori turbo su tutti gli allestimenti... Ma i prezzi sono esosi in confronto a Mazda che offre a molto meno un ottimo prodotto.

 

Ne sono convinto, anche perché avendo una One aspirata so che per divertirsi basta un buon telaio e un buon assetto. E in questo la MX-5 non fa difetto.

Qualche anno fa ho provato la saponetta col 1.8 più tranquillo: ricordo una sensazione molto piacevole di controllo e compattezza, un cambio favoloso, ma lo sterzo, pur molto diretto, non mi era sembrato al livello della mini per precisione ai piccoli angoli. Al centro era un po' vuoto, costringendomi spesso a correggere la traiettoria anche sul dritto. Forse aveva qualche problema quell'esemplare.


  • a Elninho65 piace questo

jg0186.jpg

@alessio.bacherini

 

 

 

 


#5
Elninho65

Elninho65

    MINIlover

  • Utente VIP
  • 381 messaggi
  • Città:
    Vignate
  • Modello MINI:
    R56 Cooper S 175
  • Immatricolazione:
    23/07/2008
  • Colore:
    Chili Red 851
  • Tetto:
    Bianco

Ne sono convinto, anche perché avendo una One aspirata so che per divertirsi basta un buon telaio e un buon assetto. E in questo la MX-5 non fa difetto.
Qualche anno fa ho provato la saponetta col 1.8 più tranquillo: ricordo una sensazione molto piacevole di controllo e compattezza, un cambio favoloso, ma lo sterzo, pur molto diretto, non mi era sembrato al livello della mini per precisione ai piccoli angoli. Al centro era un po' vuoto, costringendomi spesso a correggere la traiettoria anche sul dritto. Forse aveva qualche problema quell'esemplare.


Penso di si perchè lo sterzo è uno dei suoi punti di forza almeno fino alla NC , in effetti la ND ha uno sterzo molto morbido ( al punto che quando sono salito sulla MINI per qualche secondo mi sembrava di quidare un carroarmato) ....

Messaggio modificato da Elninho65, 29 luglio 2016 - 15:42

Partire in quarta significa bruciare la frizione e restare fermo

#6
77ONE

77ONE

    MINIstro

  • Direttivo
  • 31298 messaggi
  • Città:
    Panicale
  • Modello MINI:
    R50 One
  • Immatricolazione:
    16/03/2004
  • Colore:
    Pure Silver Metallic 900
  • Tetto:
    Nero

Infatti ricordo di essere rimasto deluso, conoscendone la fama.


jg0186.jpg

@alessio.bacherini

 

 

 

 


#7
Dirak

Dirak

    MINIstro

  • Direttivo
  • 9420 messaggi
  • Città:
    Foligno
  • Modello MINI:
    Altro
  • Immatricolazione:
    29/05/2007
  • Colore:
    Altro

Ricordo ancora quando provai una NA 1.6 di una mia amica...rimasi letteralmente folgorato dalle sensazioni che riusciva a trasmettere, anche se il motore era a livello prestazionale una pippa.

Però guidarla dava porprio piacere.

Ancora non ho avuto occasione di vederla dal vivo questa ND, ma esteticamente a me piace, consapevole che ha uno stile molto jappo, soprattutto all'anteriore.

Continuo a non capire invece il bisogno di mettere quel tagliere in mezzo alla plancia uso navigatore, cosa che ha fatto anche mercedes su classe A mi pare...non lo riesco proprio a digerire.

 

Si può dire che la Mini ha un'assetto di base molto più rigido, mentre la miata è un pò più da passeggio, ma con una comunicatività incredibile.


[img]https://image.ibb.co/b1svjH/4df6f7df4abb3b2c2e7f02b982d37c60.jpg[img]


#8
77ONE

77ONE

    MINIstro

  • Direttivo
  • 31298 messaggi
  • Città:
    Panicale
  • Modello MINI:
    R50 One
  • Immatricolazione:
    16/03/2004
  • Colore:
    Pure Silver Metallic 900
  • Tetto:
    Nero

Il tagliere è ormai su quasi tutte le marche: la gente ama l'effetto tablet e alle case costruttrici costa meno dello schermo inserito in plancia, o peggio, motorizzato.

In molti casi limita anche la visibilità.


jg0186.jpg

@alessio.bacherini

 

 

 

 


#9
Giovanni Esposito

Giovanni Esposito

    MINImad

  • Utente VIP
  • 556 messaggi
  • Città:
    Torino
  • Modello MINI:
    R56 Cooper S 175
  • Immatricolazione:
    01/01/2007
  • Colore:
    Dark Silver Metallic 871
  • Tetto:
    Nero

Si può dire che la Mini ha un'assetto di base molto più rigido, mentre la miata è un pò più da passeggio, ma con una comunicatività incredibile.

 

La mini ha molle con un K molto più alto e barre antirollio molto più grandi perchè è l'unico modo per ottenere un comportamento reattivo e comunicativo da uno schema mcpherson e braccio oscillante posteriore su una vettura non proprio leggera e con una distribuzione dei pesi distante dall'ottimale.

La miata non ne ha bisogno perchè, oltre al vantaggio in peso e sua distribuzione, ha sospensioni degne di questo nome, doppi triangoli (NA-NB) (multilink posteriore per NC-DN) belli lunghi con una buona escursione nonostante la ridotta altezza da terra e pertanto può permettersi K inferiori e barre piccole risultando molto reattiva senza essere esageratamente rigida e secca sulle sconnessioni.

 

Sulla mia NB, le barre da AutoX di Flyinmiata, tra le più grosse disponibili, sono molto più piccole di quelle di serie dalla r56 S.


  • a 77ONE piace questo

#10
Dirak

Dirak

    MINIstro

  • Direttivo
  • 9420 messaggi
  • Città:
    Foligno
  • Modello MINI:
    Altro
  • Immatricolazione:
    29/05/2007
  • Colore:
    Altro

La mini ha molle con un K molto più alto e barre antirollio molto più grandi perchè è l'unico modo per ottenere un comportamento reattivo e comunicativo da uno schema mcpherson e braccio oscillante posteriore su una vettura non proprio leggera e con una distribuzione dei pesi distante dall'ottimale.

La miata non ne ha bisogno perchè, oltre al vantaggio in peso e sua distribuzione, ha sospensioni degne di questo nome, doppi triangoli (NA-NB) (multilink posteriore per NC-DN) belli lunghi con una buona escursione nonostante la ridotta altezza da terra e pertanto può permettersi K inferiori e barre piccole risultando molto reattiva senza essere esageratamente rigida e secca sulle sconnessioni.

 

Sulla mia NB, le barre da AutoX di Flyinmiata, tra le più grosse disponibili, sono molto più piccole di quelle di serie dalla r56 S.

 

Essendo anche due macchine molto diverse proprio come caratteristiche , la differenza, come dicevi tu, credo la faccia proprio il peso e il bilanciamento,

aggiungo anche un baricentro più basso a favore della Mx5...20 cm in altezza e 150 kg di peso in meno fanno la differenza.


[img]https://image.ibb.co/b1svjH/4df6f7df4abb3b2c2e7f02b982d37c60.jpg[img]






Google+