Vai al contenuto



Welcome Guest

Navigation

Interact with LaMiaMini.com









Benvenuto su LaMiaMini.com
Registrati subito per avere accesso a tutte le funzionalità del forum. Una volta registrato e loggato, sarai in grado di creare thread, rispondere a thread esistenti, dare punti di reputazione agli utenti, usare le conversazioni private, gli aggiornamenti di stato, gestire il tuo profilo e molto altro ancora. Questo messaggio sarà rimosso non appena avrai completato la procedura di registrazione. Ti aspettiamo!
Accedi Registrati
Foto

Cronaca


  • Per cortesia connettiti per rispondere
560 risposte a questa discussione

#41
R56Style

R56Style

    MINIstro

  • Utente
  • 10600 messaggi
  • Città:
    Roma
  • Modello MINI:
    R56 Cooper
  • Immatricolazione:
    03/03/2007
  • Colore:
    Chili Red 851
Sarò cinico.. ma "meglio"..

..Ed avevamo gli occhi troppo belli..

 

mini_jcw_f56_gp.jpg


#42
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
si l'ho sentita prima anke io....in particolare 2 sospetti allevatori ke hanno i campi intorno e ke si sono lamentati + spesso degli altri....

Socio LMM num 012


#43
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
x gli orsi hanno usato la scricnina.... |075| |075|

Socio LMM num 012


#44
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Ausiliario del traffico stressato brucia multe

PALERMO,3 OTT-Stressato dalle continue liti un ausiliario del traffico di Palermo, ha sfogato la sua ira bruciando divisa e taccuino con i verbali gia' fatti. Cosi', l'ennesima giornata storta tra discussioni con gli automobilisti e con la moglie, si e' conclusa con una denuncia della polizia per distruzione di atti pubblici e danneggiamento di beni aziendali. L'uomo ha anche rischiato di incendiare il suo appartamento. In fumo venti contravvenzioni: una buona notizia per altrettanti automobilisti.

Socio LMM num 012


#45
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Scuola, Fioroni: ''Esami Di Riparazione Già Da Quest'Anno''

Roma, 3 ott. - (Adnkronos) - Già da quest'anno tornano gli esami di riparazione. Lo ha annunciato il ministro della Pubblica istruzione Giuseppe Fioroni presentando questa mattina le nuove modalità con cui i ragazzi dovranno saldare i debiti prima dell'avvio del nuovo anno scolastico.

In base al decreto, firmato oggi dal ministro e inviato alla Corte dei Conti entro il 31 agosto, o comunque non oltre la data di inizio delle lezioni del nuovo anno scolastico, gli studenti delle scuole superiori dovranno dimostrare di aver superato i debiti scolastici. Saranno comunque le scuole a organizzare le 'ripetizioni'.

Dopo gli scrutini intermedi, infatti, gli istituti dovranno organizzare interventi didattico-educativi di recupero per gli studenti che abbiano presentato insufficienze in qualche materia, e saranno i consigli di classe a decidere come organizzare tali corsi di recupero, che potranno essere tenuti dagli insegnanti della scuola o con la collaborazione di soggetti esterni. Dopo i corsi di recupero, ha spiegato il ministro, che si terranno nel corso dell'anno scolastico gli studenti dovranno affrontare delle verifiche intermedie per dimostrare di aver superato il debito.

''Quarantadue studenti italiani su cento - ha ricordato il ministro Fioroni - vengono ammessi con debito alla classe successiva, solo uno su quattro lo recupera, gli altri vanno avanti comunque''. ''Sarebbe imperdonabile - ha aggiunto - prendere atto di questa situazione, che è grave culturalmente e socialmente, e non fare nulla. Per questo ho deciso di stabilire una data, il 31 agosto e comunque prima che inizi il nuovo anno scolastico, per accertare che gli studenti abbiano colmato le lacune.

Le scuole organizzeranno corsi e faranno verifiche anche durante tutto l'anno, ma l'ultima chiamata dovrà essere fatta prima che ricominci l'anno: chi ha saldato andrà avanti, chi ha bisogno di più tempo si fermera'''. ''Una scuola seria ed esigente - ha sottolineato Fioroni - garantisce tutti ma soprattutto i più deboli: i ragazzi che non hanno alle spalle famiglie e condizioni sociali in grado di aiutarli a farcela comunque. Deve farlo la scuola''.

Il decreto prevede quindi che alla fine dell'anno scolastico il Consiglio di classe avviserà le famiglie degli studenti che prenderanno voti insufficienti in una o più materie, e rimanderà la decisione di promuovere a dopo il 31 agosto, quando ci sarà la verifica finale del superamento dei debiti.

Dopo lo scrutinio di fine anno la scuola organizzerà ulteriori corsi di recupero, che si terranno durante l'estate, per gli studenti che non hanno ottenuto la sufficienza in una o più discipline. Corsi che dovranno concludersi entro il 31 agosto, o comunque non oltre la data di inizio delle lezioni del nuovo anno, quando si terranno le verifiche finali sulla base delle quali si deciderà il giudizio definitivo: promozione o bocciatura.

All'inizio delle lezioni tutti entreranno in classe senza debiti. ''La prima cosa che non condivido del sistema dei debiti - ha sottolineato Fioroni - è la terminologia mutuata dal mondo dell'economia. Ma tant'è. Osservo, allora, che i debiti, ovunque, si saldano. Attualmente, invece, a scuola questo non accade più per una serie di motivi che questo decreto cerca di affrontare''. Il ministro ha quindi aggiunto: ''Non so se pretendere serietà dalla scuola e responsabilità dai ragazzi sia progressita o passatista: so solo che era ora di farlo''.

Evidentemente, ha proseguito ancora Fioroni, ''resta salva la patria potesta'''. Le famiglie potranno, infatti, decidere se far seguire ai propri figli i corsi di recupero, sia quelli intermedi che quelli estivi, oppure se avvalersi di altre modalità di recupero comunicandolo alla scuola. Anche in quest'ultimo caso, comunque, i docenti della classe mantengono la responsabilità didattica nell'individuare le carenze, nell'indicare gli obiettivi del recupero e nel verificarne l'esito. Alla fine del terz'ultimo e del penultimo anno di corso agli studenti che supereranno la verifica finale saranno attribuiti i crediti scolastici. Per i candidati alla maturità di quest'anno rimangono valide le norme esistenti.

Socio LMM num 012


#46
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Giallo: 5 orsi morti, usata anche stricnina

di Giustino Ceccarossi PESCASSEROLI (L'AQUILA) - Cinque orsi, due lupi e una capra morti in due mesi nel Parco nazionale d' Abruzzo, Lazio e Molise: tranne due cuccioli - che sarebbero stati uccisi dai genitori durante una disputa nel periodo degli amori - tutti gli altri sono stati avvelenati. Secondo il Wwf sarebbe stata usata la stricnina. Il mistero ancora non e' risolto e, in attesa dei risultati degli esami tossicologici - affidati all'Istituto Zooprofilattico di Roma - domani si terra' un incontro a Pescasseroli, sede del Parco, con il ministro dell'Ambiente Alfonso Pecoraro Scanio, il quale ha posto la priorita' di "fermare la strage" e di "prendere i criminali" sostenendo che "é in atto un feroce attacco degli antiparco". Ma oggi proprio la notizia - non divulgata dall'Ente Parco per oltre venti giorni - sulla morte di due cuccioli ha alimentato altri misteri e polemiche politiche, oltre alla rimozione, per fuga di notizie, dell'addetta stampa del Parco. Lo stesso Bernardo, il simpatico orso goloso e confidente divenuto l'attrazione dell'Alta Valle del Giovenco, secondo indagini giornalistiche sarebbe stato trovato morto una decina di giorni fa.

Pubblicità
Un paio di giorni dopo fu scoperta l'orsa uccisa, la sua compagna, mentre e' di ieri la segnalazione di un altro cucciolo senza vita. A oltre venti giorni risale invece la morte dei due cuccioli uccisi dai genitori. L'Ente Parco il 1/o ottobre, con un comunicato stampa inviato via fax alle 21.38, aveva reso nota solo la morte dell'Orso Bernardo e della sua compagna, facendo risalire il ritrovamento al giorno precedente. La vicenda e' approdata in Parlamento: l'ex ministro dell' Ambiente Altero Matteoli, oggi presidente dei senatori di An, ha presentato un'interrogazione al suo successore, Alfonso Pecoraro Scanio, proprio sui ritardi nella diffusione delle notizie sulla morte degli orsi. Secondo Matteoli "la secretazione avrebbe potuto favorire la prosecuzione di azioni criminali ai danni degli orsi" nel Pnalm. Il portavoce del ministero ha pero' sostenuto che "non e' stata mai ordinata alcuna secretazione".

Il presidente dell'Ente Parco, Giuseppe Rossi, ha sostenuto di essere stato avvisato del ritrovamento della prima carcassa "due giorni fa dalle nostre Guardie - ha detto - la mattina successiva di un altro e ieri ancora del terzo. Presumo di essere stato avvisato in tempo reale. Se ci fossero responsabilita' sulla secretazione - ha aggiunto - andrebbero perseguite quanto quelle degli assassini". Ma oggi il Parco ha deciso di trasferire ad altro incarico l' addetta stampa: la rimozione sarebbe giustificata da presunte fughe di notizie, stando all'esposto presentato ai Carabinieri di Pescasseroli dalla stessa dipendente, la quale ha invocato il comportamento antisindacale dell'Ente. Per il direttore del Parco, Aldo Di Benedetto, si e' trattato di "un normale avvicendamento da un ufficio a un altro".

Intanto le voci si rincorrono: il sindaco di Gioia dei Marsi ha riferito di un altro orso morto, mentre di un altro ancora, dotato di radiocollare, si sarebbero perse le tracce. Ma dal Parco non e' arrivata conferma. Per setacciare palmo a palmo i boschi del Parco, alla ricerca di altri animali eventualmente avvelenati, il Corpo forestale dello Stato ha impiegato 40 agenti della task force istituita tre anni fa proprio per proteggere gli orsi. Ma per i Verdi dell'Abruzzo l'unica strada, forse, e' di affidarsi all'intercessione di San Francesco, protettore degli animali di cui domani si celebra la festa. (ANSA)

Socio LMM num 012


#47
R56Style

R56Style

    MINIstro

  • Utente
  • 10600 messaggi
  • Città:
    Roma
  • Modello MINI:
    R56 Cooper
  • Immatricolazione:
    03/03/2007
  • Colore:
    Chili Red 851
Avevo sentito che erano aumentati..

..Ed avevamo gli occhi troppo belli..

 

mini_jcw_f56_gp.jpg


#48
Suprex

Suprex

    MINIstro

  • Utente
  • 11952 messaggi
  • Città:
    Acqui Terme
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    11/5/2004
  • Colore:
    Indi Blue Metallic 862
Ma sta gente dove l'ha trovata la stricnina |056| |056| Possibile sia così facile reperire un veleno così letale |056| |056|
Immagine inserita
Aggiungere potenza ti rende più veloce in rettilineo; aggiungere leggerezza ti rende più veloce ovunque. - Colin Chapman

#49
Dasnt®

Dasnt®

    MINIstro

  • Utente
  • 5325 messaggi
  • Città:
    S.Maria di Castellabate
  • Immatricolazione:
    4-10-2012

Avevo sentito che erano aumentati..


...si perchè anche Alfonso Pecoraro Scanio rischia!!!

Cmq scherzi a parte non riesco a capire come è possibile che l'uomo sia così BAST_ _ _O!!!!!!!!!!!!
D |075| |075| |075|
Immagine inserita
dasntlmm@yahoo.it

#50
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco

Ma sta gente dove l'ha trovata la stricnina |056| |056| Possibile sia così facile reperire un veleno così letale |056| |056|


pure come medicinale nn è permesso....mah!...

Socio LMM num 012


#51
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Aereo si schianta in Congo, almeno 23 morti

KINSHASA (Reuters) - Almeno 23 persone sono morte nello schianto di un aereo cargo di fabbricazione russa, precipitato ed esploso in un popoloso sobborgo di Kinshasa. Lo riferiscono funzionari aeroportuali e testimoni.

Pubblicità
rivedi Il vecchio Antonov 26 di proprietà della compagnia congolese Africa One si è schiantato sulle abitazioni del sobborgo Kingasani poco dopo essere decollato dall'aeroporto internazionale di Ndjili per un volo interno.

"A bordo c'erano cinque membri dell'equipaggio e 13 passeggeri. Nessuno è sopravvissuto: sono morti carbonizzati", ha detto a Reuters il ministro dei Trasporti Remy Henri Kuseyo.

Il ministro ha aggiunto che almeno due donne e un uomo sono morti a terra, travolti dal velivolo precipitato in una zona molto abitata.

Un testimone ha detto che un uomo ha trovato i corpi del figlio e della figlia schiacciati sotto un muro caduto per l'impatto.

Il bilancio dei morti è probabilmente destinato ad aumentare, con molti dispersi ancora da trovare e diversi feriti gravi ricoverati negli ospedali della zona.

La sicurezza aerea è notoriamente molto scarsa in Congo. Aerei vecchi e poco soggetti a manutenzione sono spesso l'unico mezzo di trasporto per persone e cose nel vasto paese africano, che sta lentamente uscendo dalla guerra civile durata dal 1998 al 2003.

Socio LMM num 012


#52
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Scozia, polizia recupera un presunto quadro di da Vinci rubato

LONDRA (Reuters) - La polizia ha recuperato oggi un dipinto attribuito a Leonardo da Vinci, rubato da un castello scozzese quattro anni fa da ladri mascherati da turisti.

Pubblicità
rivedi La polizia ha riferito che quattro uomini sono stati arrestati, precisando che il quadro è stato recuperato nella zona di Glasgow.

Gli assicuratori avevano offerto un taglia a sei zeri per recuperare la "Madonna dei fusi", rubata dal castello Drumlanrig, a lungo casa del duca di Buccleugh, morto il mese scorso a 83 anni.

"Attraverso attente indagini, siamo stati in grado di localizzare il dipinto e di fare quattro arresti", ha detto il capo detective Mickey Dalgleish.

La Madonna, dipinta nella prima decade del 16esimo secolo, ha una storia discussa.

Il quadro è spesso paragonato alla Gioconda, dipinta da Leonardo all'incirca nello stesso periodo.

Socio LMM num 012


#53
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
NEW YORK,5 OTT - Una donna americana dovra' pagare oltre 220 mila dollari per aver scaricato musica illegalmente dal web. E' la prima maxi-multa del genere. La decisione e' stata presa da una corte di giustizia. Jammie Thomas, 32 anni, del Minnesota, e' stata condannata al pagamento di 9.250 dollari per ognuno dei 24 brani scaricati illegalmente. Si tratta di una vittoria senza precedenti per l'industria discografica negli Stati Uniti nella difesa del copyright sulla musica scaricata da Internet.

la chiamano vittoria x l'industria discografica....mah!!...vittoria xkè nn vedranno mai + tutti quei soldi in vita loro....ladri....pensassero prima ad abbassare il prezzo dei cd ORIGINALI A MAX 10EURO e vediamo se la gente nn se li compra....1cd costa 50centesimi e li vendono a 30-40-50euro....e poi ki scarica musica on line è definito pirata....a me pare il contrario....

Socio LMM num 012


#54
R56Style

R56Style

    MINIstro

  • Utente
  • 10600 messaggi
  • Città:
    Roma
  • Modello MINI:
    R56 Cooper
  • Immatricolazione:
    03/03/2007
  • Colore:
    Chili Red 851

NEW YORK,5 OTT - Una donna americana dovra' pagare oltre 220 mila dollari per aver scaricato musica illegalmente dal web. E' la prima maxi-multa del genere. La decisione e' stata presa da una corte di giustizia. Jammie Thomas, 32 anni, del Minnesota, e' stata condannata al pagamento di 9.250 dollari per ognuno dei 24 brani scaricati illegalmente. Si tratta di una vittoria senza precedenti per l'industria discografica negli Stati Uniti nella difesa del copyright sulla musica scaricata da Internet.

la chiamano vittoria x l'industria discografica....mah!!...vittoria xkè nn vedranno mai + tutti quei soldi in vita loro....ladri....pensassero prima ad abbassare il prezzo dei cd ORIGINALI A MAX 10EURO e vediamo se la gente nn se li compra....1cd costa 50centesimi e li vendono a 30-40-50euro....e poi ki scarica musica on line è definito pirata....a me pare il contrario....


Non ti vengono dentro casa per nulla.. o hanno avuto una soffiata o erano delle persone sotto controllo per altro.

..Ed avevamo gli occhi troppo belli..

 

mini_jcw_f56_gp.jpg


#55
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Calcio, tifoso milanista esasperato "vende" su eBay Dida
Ven 05 Ott, 02:03 PM





vedi foto


MILANO (Reuters) - Esasperato dalla prova poco brillante del portiere milanista Dida, protagonista in negativo nell'incontro perso a Glasgow per 2-1 dalla sua squadra, un tifoso rossonero ha deciso di mettere scherzosamente "in vendita" con un'asta su Internet il giocatore brasiliano.

"Portiere Dida vendesi!!! Prezzo stracciato!!!", dice l'ironica inserzione sul sito eBay.it.

Prezzo base due milioni di euro, sette euro di "spese di spedizione", l'inserzione ironizza pure nei dettagli, assicurando l'affidabilità del giocatore garantendone: 1) Goal sul primo palo; 2)Specializzato in bagher…stile pallavolo!, 3)Allestimento picnic durante i calci d'angolo.

"Il portiere rossonero è "in possesso di un master in: Simulazione dopo carezze inflitte", aggiunge l'inserzione. Ironizzando sul fatto che il portiere dopo il secondo gol a Glasgow, toccato da un tifoso scozzese invasore di campo, si sia accasciato uscendo poi in barella.

Socio LMM num 012


#56
R56Style

R56Style

    MINIstro

  • Utente
  • 10600 messaggi
  • Città:
    Roma
  • Modello MINI:
    R56 Cooper
  • Immatricolazione:
    03/03/2007
  • Colore:
    Chili Red 851

Calcio, tifoso milanista esasperato "vende" su eBay Dida
Ven 05 Ott, 02:03 PM





vedi foto


MILANO (Reuters) - Esasperato dalla prova poco brillante del portiere milanista Dida, protagonista in negativo nell'incontro perso a Glasgow per 2-1 dalla sua squadra, un tifoso rossonero ha deciso di mettere scherzosamente "in vendita" con un'asta su Internet il giocatore brasiliano.

"Portiere Dida vendesi!!! Prezzo stracciato!!!", dice l'ironica inserzione sul sito eBay.it.

Prezzo base due milioni di euro, sette euro di "spese di spedizione", l'inserzione ironizza pure nei dettagli, assicurando l'affidabilità del giocatore garantendone: 1) Goal sul primo palo; 2)Specializzato in bagher…stile pallavolo!, 3)Allestimento picnic durante i calci d'angolo.

"Il portiere rossonero è "in possesso di un master in: Simulazione dopo carezze inflitte", aggiunge l'inserzione. Ironizzando sul fatto che il portiere dopo il secondo gol a Glasgow, toccato da un tifoso scozzese invasore di campo, si sia accasciato uscendo poi in barella.




Haha troppo forte..

..Ed avevamo gli occhi troppo belli..

 

mini_jcw_f56_gp.jpg


#57
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
ESISTE DAVVERO L'ASTA!!!

http://cgi.ebay.it/PORTIERE-DIDA-VENDES ... dZViewItem

Socio LMM num 012


#58
R56Style

R56Style

    MINIstro

  • Utente
  • 10600 messaggi
  • Città:
    Roma
  • Modello MINI:
    R56 Cooper
  • Immatricolazione:
    03/03/2007
  • Colore:
    Chili Red 851
La gente è pazza! Ma Dida ha fatto ridere. Ha ridicolizzato l'intera squadra.

..Ed avevamo gli occhi troppo belli..

 

mini_jcw_f56_gp.jpg


#59
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
vero...cmq ora vedo di aggiudicarmelo...sai quante tasse paga mo questo ad ebay... |069| |069|

Socio LMM num 012


#60
Minista

Minista

    MINIstro

  • Utente VIP
  • 19450 messaggi
  • Città:
    Napoli
  • Modello MINI:
    R50 Cooper
  • Immatricolazione:
    30/03/2004
  • Colore:
    Cosmos Black Metallic 303
  • Tetto:
    Bianco
Non c`e` pace per Dida, messo all`asta su eBay
Ven 05 Ott, 03:27 PM





vedi foto
Dida all`asta su eBay e non e` la prima volta. Il 26 aprile scorso era gia` apparsa un`asta relativa al portiere rossonero. Ora, dopo la serata di Glasgow, `l`articolo` Dida ricompare sul sito piu` famoso di aste on line e le possibili offerte sono aperte fino al 15 ottobre.

Il tifoso, si pensa rossonero, ormai esasperato dalle prestazioni incerte del portiere brasiliano, ha aperto un`asta dal titolo inequivocabile: `Portiere Dida vendesi! Prezzo Stracciato! . Un tifoso che ha arricchito la proposta sul prodotto con descrizioni inerenti le abilita` che il “prodotto” in asta garantisce: 1)Goal sul primo palo; 2)Specializzato in bagher…stile pallavolo!; 3)Allestimento picnic durante i calci d’angolo. Infine, si precisa nella descrizione, il portiere rossonero e` “in possesso di un master in: Simulazione dopo carezze inflitte”. La base d`asta, anche per `l`oggetto` di alto profilo e` stato fissato a 2 milioni di euro.

Non c`e` proprio pace per la `pantera` milanista, che in meno di 24 ore si e` visto consegnare un Tapiro d`oro e subito dopo e` stato messo `in vendita` su Internet. Pero` dire che giusto un pochino se l`e` anche cercata...

Socio LMM num 012






Google+