Jump to content

77ONE

Recommended Posts

15 ore fa, Fabry Geims Din ha scritto:

Gran "sacco di pulci" pure lui...scusate, ma quando ci vuole ci vuole!

 

Giusto per chiarire non è lui che la fa aumentare eh! Ma speriamo che almeno faccia qualcosa per calmierarla.

  • Sad 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

La 500 sfrutta un progetto piu nuovo, batterie piu capienti, 44 contro 37, e come hai scritto i sistemi di assistenza, per assurdo la qualità delle auto tedesche sta leggermente calando mentre le italiane stanno salendo.... chi lo avrebbe detto.

  • Like 2
  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, cooper ha scritto:

La 500 sfrutta un progetto piu nuovo, batterie piu capienti, 44 contro 37, e come hai scritto i sistemi di assistenza, per assurdo la qualità delle auto tedesche sta leggermente calando mentre le italiane stanno salendo.... chi lo avrebbe detto.

 

In effetti mi domando che piani abbia MINI da qui al 2030, quando il marchio diventerà 100% elettrico. Al momento non si sente nemmeno parlare di una nuova hatch, nonostante l'attuale sia ormai anacronistica su un piano tecnologico. Ancora più grave non aver colmato questo gap su Clubman e soprattutto Countryman datata 2017.

Possibile arrivare così a fine anni 20 con la F56 che avrà sul groppone più di 15 anni?

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, cooperm50 ha scritto:

Io sapevo che la quarta generazione uscirà nel 2023, ma potrei sbagliarmi.

 

https://www.motoringfile.com/2019/03/14/all-we-know-about-the-2023-4th-generation-mini/

 

In effetti a quel tempo era un'ipotesi plausibile, considerando che soli 2 anni fa era impensabile una svolta così rapida verso l'elettrico. Arrivati al 2021 senza averne notizia però credo che questa scadenza sia difficilmente rispettabile. Mettiamoci il covid e la crisi del microchip che ne è derivata....

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

23 minuti fa, Fabry Geims Din ha scritto:

Speriamo che sia esteticamente gradevole

 

Da quello che si è sempre detto, MINI sta cercando spazio per creare una utilitaria più piccola della Hatch, quindi apsettiamoci un ulteriore incremento delle dimensioni... e probabilmente l'addio alle 3 porte.

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

11 minuti fa, 77ONE ha scritto:

 

Da quello che si è sempre detto, MINI sta cercando spazio per creare una utilitaria più piccola della Hatch, quindi apsettiamoci un ulteriore incremento delle dimensioni... e probabilmente l'addio alle 3 porte.

Terrificante: per la Mini ci vuole un "family feeling" (oltre al go-kart feeling...) e personalmente non mi piacciono troppe porte, non solo per abitudine/retaggio "familiare", infatti non mi garba la 5 porte attuale; Clubman e Countryman hanno uno spirito diverso, ma sono più Maxi che Mini. Certo: se me ne regalassero una sarei ben felice 😁

Link to comment
Share on other sites

Al big love days c'era una F56s ev prototipo ancora adesivata con i ghirigori per non far capire bene di cosa si trattasse, parlando col tipo mi ha detto che è un prototipo avanzato elettrico in assetto pista per sviluppi.

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Il 6/10/2021 at 16:49, cooper ha scritto:

Al big love days c'era una F56s ev prototipo ancora adesivata con i ghirigori per non far capire bene di cosa si trattasse, parlando col tipo mi ha detto che è un prototipo avanzato elettrico in assetto pista per sviluppi.

Una volta i mascheramenti erano anche posticci

Link to comment
Share on other sites

Il 6/10/2021 at 16:49, cooper ha scritto:

Al big love days c'era una F56s ev prototipo ancora adesivata con i ghirigori per non far capire bene di cosa si trattasse, parlando col tipo mi ha detto che è un prototipo avanzato elettrico in assetto pista per sviluppi.

 

Si vocifera della GP elettrica... chissà!

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Il 18/8/2021 at 12:47, 77ONE ha scritto:

Questa settimana non ha cambiato la mia idea: le elettriche non sono per tutti e non sono ecologiche.

 

 

Secondo me ti sbagli su entrambe le questioni. La maggiorpart delle elettriche che producono ora sono SOLO per tutti, cioè sono proprio pensate esclusivamente per l'utente medio, senza alcuna vera qualità che le differenzi. L'unico vero discriminante è il prezzo, ma verso le altre auto. Sono per TUTTI quelli che hanno i soldi.

 

Sulla questione ecologica non c'è storia, ma per convincersi bisogna fare due calcoli e nessuno vuole farli, è sempre più facile rimanere della propria idea senza sbattersi.

Appena vedi i primi numeri il confronto "ambientale" ed energetico tra termico ed elettrico e così chiaro che non c'è nessun dubbio e anzi la situazione diventa imbarazzante. Sempre ovviamente che non si cambi auto ogni anno...in quel caso naturalmente, che sia elettrica o termica, è meglio non parlare proprio di ecologia.

 

Le uniche elettriche piccole che davvero si differenziano un po' sono proprio la Cooper SE e la i3, e credo anche la honda-e che però non ho proprio nemmeno mai visto da vivo.

Ho tenuto la Mini solo per qualche ora (ma avevo provato più a fondo la i3) e sono proprio le due facce della stessa moneta. E purtroppo non stiamo parlando di un pezzo d'oro....

Negli ultimi anni di elettriche ne ho provato diverse, le prime model s, i3, leaf mk1, ionique, zoe, eniaq IV e il mese scorso ho provato una e208, ho tenuto una leaf 60Kwh per 3 giorni e poi.... una Model 3 lr.

 

Le tue sensazioni sono tipiche di chiunque provi un auto elettrica, e come ti dicevo in un post dell'anno scorso, una volta provata nessuno tornerebbe indietro.

Però per fare quei consumi sei andato molto tranquillo e soprattuto era estate. Col freddo la situazione cambia radicalmente, anche se l'auto di notte è al caldo, e non solo per le batterie ma per il consumo del riscaldamento, anche se hai la pompa di calore.

Con la leaf, che è davvero scarsa sotto questo aspetto, a 120 km/h in autostrada non si riusciva a fare meno di 24 kWh/100km. E c'erano 12 gradi.

Con la Mini SE ho visto in media 18 kWh/100 km, ma non faceva ancora freddo e sono andato piano e quasi solo in città.

 

La ricarica DC è abbastanza comoda e veloce (tranne con la chademo della leaf, che è ridicolo), ma costa davvero troppo cara e poi qui almeno è introvabile (Torino). Secondo me è ancora impossibile fidarsi della presenza e della funzionalità dei pochi punti che la offrono.

Viaggiare davvero, in condizioni non ottimali, con un auto con meno di 40 kWh di batteria secondo me è solo un esercizio da fan sfegatati che hanno tempo da perdere. Va bene se sei in vacanza, ma secono me ti passa in fretta la voglia. Poi ovviamente ci sono i casi umani nel senso opposto, come la giornalista de La7 del famigerato servizio di qualche mese fa, ma lì c'è solo tanta ignoranza e malafede.

 

In ogni caso ti consiglio di provare quanto prima una Model 3 LR o Performance (ma sono sicuro che anche la standard non è male).

Ridicolizza tutto il resto e ti rendi conto di alcune cose di cui si sente parlare e di come dovranno andare tutte le nuove auto elettriche in futuro, se non vogliamo davvero che "Tesla" diventi sinomo di "auto".

 

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...