Jump to content

Risoluzione vari problemi Mini Cooper S r53 170cv


lucido97
Go to solution Solved by lucido97,

Recommended Posts

È vero che aumenta, ma sempre poco più della metà costa.... 

Non capisco questo meccanismo tutto italiano di spendere di più per gli spostamenti quotidiani (va da sé su mezzi congrui e con dei km giornalieri importanti: su una normalissima mito o polo o gpunto o 500 o anche una r56 aspirata... Io ho fatto 200000 km con il Gpl dal 2005 in poi su una serie di auto e nn ho avuto particolari problemi) con tutti i limiti che da qualche anno ha il diesel per via dei blocchi sul traffico

È chiaro che (ri) prenderei una diesel se ogni tre per due nn si inventassero qualcosa per farle stare ferme

Fermo restando che un buon benzina è molto più piacevole oggettivamente. 

Provai la prima Gpl su una Volvo S60 bifuel ed era fantastica... Un bellissimo 2.4 170 cv cambio manuale che si portava con un dito e senza un rumore dal motore. 

Ho poi gasato un certo numero di twin spark e anche un v6 busso 2.5 senza cose strane e ho ottimi ricordi. Solo un 1.6 ebbe noie ma nn so se legate alla trasformazione. 

Certo sulla GTA o la r53 o sulla Brera non ci penso proprio, ma il tjet credo sia il motore più gasabile del creato! 

 

  • Like 2
  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Aggiornamenti...

 

Finalmente domani monto gli iniettori da 380cc e carico la prima mappa da test, poi si va avanti e dopo aver finito si banca.

 

 

Nel frattempo si sono completamente distrutti i tamponi superiori degli ammortizzatori anteriori... Stavo ordinando i lemfolder come mi aveva consigliato qui qualcuno, ma a che ci sono voglio tenere in considerazione la sostituzione o la rigenerazione degli ammortizzatori.

Volevo andare direttamente a montare degli Ap racing, dove su vari gruppi facebook me ne hanno parlato bene, ma purtroppo al momento non posso permettermi questa spesa e poi utilizzando l'auto tutti i giorni non vorrei diventasse esageratamente rigida...

 

@busso916c parlavi degli oespectrum, vanno bene?

Non conosco nessuno li abbia provati, e io non li ho mai montati in nessuna auto.

Leggendo sul sito Monroe tecnicamente sembrerebbero degli ammortizzatori un po' più avanzati degli standard, a te come sono sembrati?

 

Devo valutare tra questo o rigenerare e ritarare i miei originali.

 

  • Like 1
  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie delle vostre opinioni.

Per quanto riguarda i Monroe (base) è vero ho avuto brutte esperienze anch'io, ma ultimamente anche i bilsten b4 non scherzano, in officina ne abbiamo cambiati in garanzia a decine sia degli uni che degli altri...

 

Ad oggi gli unici che ho testato e vanno bene, sono i Sasch per primi, poi anche boge e trw non hanno mai dato generalmente problemi...

Parliamo sempre di ammortizzatori OE...

 

I spectrum della Monroe sembrerebbero di un'altra categoria, sia perché costano di più (anche di Sasch e bilsten b4) e sia perché in generale chi li ha provati ne parla solo bene...

 

Per il resto se devo andare sul ghiera mi hanno proposto un tein street Advance completo a 600€, che non dovrebbe essere affatto male... O ap racing a 700€.

 

I bilsten b6 bene o male tutti e 4 dovremmo stare sempre sulle 600, quindi tanto vale passare al ghiera.

 

Ora mi tocca valutare realmente se mi va di spendergli su queste cifre, perché sinceramente ero intenzionato ad andare più sul soft.

 

Domani aggiorno per quanto riguarda mappa e iniettori.

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Solution

Aggiorno.

Per quanto riguarda gli iniettori da 380cc che si sapeva fossero cinesi, all'inizio sembrava andare tutto bene, uno era leggermente starato, però poi dopo qualche km ha iniziato a funzionare bene (valori letti da diagnosi e non al banco iniettori)...

Lo stesso iniettore dopo una decina di km ha iniziato a fare i capricci, infatti adesso mi ritrovo con un errore di mancata accensione sul cilindro 1... Sposto l'iniettore sul cil 2 e l'errore si sposta sul 2...

 

Come già sapevo sti iniettori sono un po' un terno al lotto.

Adesso devo prendere dei Bosch equivalenti sempre a 4 fori perché i jcw Siemens a 1 foro originali hanno prezzi fuori dal mondo.

 

Comunque sia nel poco periodo che è andata bene posso dire che in basso ha perso qualcosa, ma in alto ha guadagnato parecchio (mappa rivista ovviamente).

 

Facendo ciò sul motore devo fare un test compressione perché vedo che il consumo d'olio è diventato un tantino esagerato. 

Uso sempre motul 5w40 quindi olio di buona qualità che non mi ha dato mai problemi su altre vetture.

In qualunque caso al momento come palliativo al prossimo tagliando vado di 10w60.

 

Per l'assetto il Tein qualcuno lo ha provato?

Poi @busso916c tu i oespectrum li avevi con molle originali?

Perché io sinceramente volevo abbassarla un po'.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Lucido,

Per gli iniettori io avevo trovato - dopo aver preso i cinesi venduti per originali - quelli originali usati. So che con i Bosch c'è qualche noia di impedenza, ma è sentito dire

Per olio.... di quanto consumo parliamo ? con il mio motore originale stavo sul kg ogni 6-7000 ed era consumato di fasce quando lo ho aperto....

 

I Monroe li avevo con le molle originali, che per me è il set up migliore per un uso quotidiano. Ti confermo che sono sì peggiori dei B6 (che ho sotto) ma sensibilmente migliori degli originali se vissuti e più fermi dei B4, una specie di via di mezzo tra i B4 e i B6.

 

 

Link to comment
Share on other sites

La mia piccola esperienza mi dice che i  b4 sono decisamente scarsini, il costo è proporzionato al loro valore, i b6 sono una galassia completamente diversa, i monroe non li ho mai provati sulla mini ma su altre auto e sono sempre stati ottimi, come ricambio agli originali mi sembrano meglio come taratura.

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, busso916c ha scritto:

Ciao Lucido,

Per gli iniettori io avevo trovato - dopo aver preso i cinesi venduti per originali - quelli originali usati. So che con i Bosch c'è qualche noia di impedenza, ma è sentito dire

Per olio.... di quanto consumo parliamo ? con il mio motore originale stavo sul kg ogni 6-7000 ed era consumato di fasce quando lo ho aperto....

 

I Monroe li avevo con le molle originali, che per me è il set up migliore per un uso quotidiano. Ti confermo che sono sì peggiori dei B6 (che ho sotto) ma sensibilmente migliori degli originali se vissuti e più fermi dei B4, una specie di via di mezzo tra i B4 e i B6.

 

 

Per gli iniettori alla fine adrian mi ha consigliato dei bosch che ha detta sua vanno benissimo, sono dei 375cc e hanno addirittura la stessa connessione dei Siemens, quindi non sono i classici da 380 che vedi in giro con gli adattatori... Li ho già ordinati vedremo come andranno.

 

Il consumo olio parliamo che siamo arrivati quasi a 1lt ogni 3000-3500km, quindi più o meno il doppio...

Non accettabile, quest'auto presumo abbia girato per un bel po' con il manicotto di aspirazione spaccato (che ho sostituito io) infatti il vecchio compressore, la farfalla e i condotti avevano qualche residuo...

La polvere si sa è la peggior nemica delle fasce e poi una volta aperto ci sarebbe da fare una stima dei km...

Da qui su con la punteria a vista, sembrava tutto nuovo e ben pulito, e la testata non sembrava toccata, poi bho.

Comunque per togliere tutti i dubbi una prova compressione e si taglia la testa al toro.

 

9 ore fa, cooper ha scritto:

La mia piccola esperienza mi dice che i  b4 sono decisamente scarsini, il costo è proporzionato al loro valore, i b6 sono una galassia completamente diversa, i monroe non li ho mai provati sulla mini ma su altre auto e sono sempre stati ottimi, come ricambio agli originali mi sembrano meglio come taratura.

Per gli ammo sinceramente vorrei un buon compromesso da utilizzare su strada... Non mi va sinceramente di spendere 600€ di assetto completo per un auto giornaliera...

Probabilmente andrò di oespectrum per il momento... Successivamente proverò ad abbassarla con delle eibach (mettendo distanziali tra bracci e fuselli).

Vorrei anche renderla più muscolosa all'occhio senza però compromettere la tenuta di strada... Penso che prendendo dei cerchi con et originale, ma un canale più largo dovrei riuscire ad ottenere quello che cerco, no?

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, cooper ha scritto:

Direi di si, anche io opterei per oespectrum ma per i cerchi un canale piu largo stiracchia le gomme piu che allargare la carreggiata.. forse meglio un et leggermente piu aggressivo.

Un paio di mesi fa, quando montai i distanziali sulla mini stavo facendo un corso di meccatronica, parlando con il prof (ingegnere), gli ho chiesto varie cose riguardanti l'assetto in generale... E si parlava di braccio a terra (come parlava anche qui busso)... Purtroppo mettendo i distanziali o diminuendo l'et dei cerchi, aumenta il braccio a terra che fa perdere prontezza sullo sterzo e peggiora la geometria...

L'unico modo per fare uscire il cerchio fuori senza peggiorare la geometria è allargare il canale del cerchio... Ricordo che mi diceva anche che ogni canale ha un limite di larghezza gomma, sia minimo che massimo, basta fare una ricerca.

Si deve trovare il giusto compromesso.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Anch'io vorrei sostituire gli ammortizzatori con i relativi supporti e probabilmente anche boccole e cuscinetti vari.

 

Anche da me le strade fanno pietà, per cui ho intenzione di mantenere le caratteristiche dell'assetto originale.

Avevo sentito parlare bene dei Koni FSD, (poi rinominati Special Active) e della loro valvola brevettata in grado di variare il flusso d'olio in base alle sconnessioni dell'asfalto nonché alla frequenza di compressione ed estensione dell'ammortizzatore. A parte il costo elevato, sembrerebbero validi ma purtroppo non ho esperienze dirette. 

 

Tra l'altro dovrebbero essere gli ammortizzatori di primo equipaggiamento delle 595 Abarth (non che le 500 Abarth siano note per le doti di stabilità, certo.)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 4/10/2022 at 11:09, cooperm50 ha scritto:

Anch'io vorrei sostituire gli ammortizzatori con i relativi supporti e probabilmente anche boccole e cuscinetti vari.

 

Anche da me le strade fanno pietà, per cui ho intenzione di mantenere le caratteristiche dell'assetto originale.

Avevo sentito parlare bene dei Koni FSD, (poi rinominati Special Active) e della loro valvola brevettata in grado di variare il flusso d'olio in base alle sconnessioni dell'asfalto nonché alla frequenza di compressione ed estensione dell'ammortizzatore. A parte il costo elevato, sembrerebbero validi ma purtroppo non ho esperienze dirette. 

 

Tra l'altro dovrebbero essere gli ammortizzatori di primo equipaggiamento delle 595 Abarth (non che le 500 Abarth siano note per le doti di stabilità, certo.)

Ti ringrazio, ho cercato anche i koni ma purtroppo non sono tanto commercializzati dalle nostre parti, e quindi allo stesso prezzo viene altro...

 

Alla fine per il momento ho ordinato i soli tamponi e preparato la piastra da 3mm per rinforzare i duomi.

Quando smonterò gli ammo valuterò le reali condizioni, alla guida sembrano ancora valenti, un volta smontati valuterò meglio.

Se non dovessero andare bene li faccio revisionare e decido come farli tarare.

Mi costerebbe meno della metà.

 

 

Ho fatto questa scelta, perché vorrei più in là passare a l'assetto regolabile... Ho cercato vari pareri in giro sia sui tein street, che su gli ap e ne parlano bene di entrambi... Gli ap sono più diffusi, ma i tein sembrerebbero migliori per un uso stradale, e un po' inadatti per uso pista... Ma comunque entrambi non sono spaccaschiena a quanto pare...

È che finché non si prova, non si può sapere.

 

Poi una volta abbassata dovrei cercare di capire come renderla più muscolosa all'occhio senza peggiorare la stabilità...

 

 

Nel frattempo la prima lambda se n'è andata a farsi fottere, devo sostituirla e breve anche rimuovere il precatalizzatore che a quanto pare è un bel tappo e fa innalzare di tanto le temperature dei gas di scarico...

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
Il 12/9/2022 at 21:51, lucido97 ha scritto:

Per gli iniettori alla fine adrian mi ha consigliato dei bosch che ha detta sua vanno benissimo, sono dei 375cc e hanno addirittura la stessa connessione dei Siemens, quindi non sono i classici da 380 che vedi in giro con gli adattatori... Li ho già ordinati vedremo come andranno.

 

Il consumo olio parliamo che siamo arrivati quasi a 1lt ogni 3000-3500km, quindi più o meno il doppio...

Non accettabile, quest'auto presumo abbia girato per un bel po' con il manicotto di aspirazione spaccato (che ho sostituito io) infatti il vecchio compressore, la farfalla e i condotti avevano qualche residuo...

La polvere si sa è la peggior nemica delle fasce e poi una volta aperto ci sarebbe da fare una stima dei km...

Da qui su con la punteria a vista, sembrava tutto nuovo e ben pulito, e la testata non sembrava toccata, poi bho.

Comunque per togliere tutti i dubbi una prova compressione e si taglia la testa al toro.

 

Per gli ammo sinceramente vorrei un buon compromesso da utilizzare su strada... Non mi va sinceramente di spendere 600€ di assetto completo per un auto giornaliera...

Probabilmente andrò di oespectrum per il momento... Successivamente proverò ad abbassarla con delle eibach (mettendo distanziali tra bracci e fuselli).

Vorrei anche renderla più muscolosa all'occhio senza però compromettere la tenuta di strada... Penso che prendendo dei cerchi con et originale, ma un canale più largo dovrei riuscire ad ottenere quello che cerco, no?

Ciao potrei sapere quali sono questi iniettori? dovrei cambiarli anch'io. Grazie

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ciao Lucido,

la pinza AR che mostri monta un disco da 28 mm... io ho montato quello della 166 V6 TB che è da 28x310, riforato. Un fornitore inglese (MTEC)  li rifora come vuoi a due soldi...

il duomo è bello rotondo ma in verticale.... lo hai raddrizzato a colpi di martello gommato ? io lo ho rimesso in dima con una flangia imbullonata sul foro centrale con una contropiastra

Fatti sentire

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, busso916c ha scritto:

Ciao Lucido,

la pinza AR che mostri monta un disco da 28 mm... io ho montato quello della 166 V6 TB che è da 28x310, riforato. Un fornitore inglese (MTEC)  li rifora come vuoi a due soldi...

il duomo è bello rotondo ma in verticale.... lo hai raddrizzato a colpi di martello gommato ? io lo ho rimesso in dima con una flangia imbullonata sul foro centrale con una contropiastra

Fatti sentire

 

 

 

Ciao busso, si l'ho raddrizzato con piastra avvitata sotto, mazza e un pezzo di legno...  sembra venuto abbastanza bene.

Per i dischi grazie mille per la dritta, credimi sono stato 3 settimane a cercare un alternativa a quel disco da 22.

Mi devo andare a vedere la pista frenante del disco che dici tu, se combacia con la pastiglia che devo usare ovvero alfa 159 1.9 siamo a cavallo.

Tu monti proprio la stessa pinza?

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...