Jump to content

Cinema - Acquisti e Visioni


Recommended Posts

Sfida senza Regole... se non fosse per quei due mostri sacri di De Niro e Pacino sarebbe piuttosto banale.

 

straquoto!!!!

 

Però si vedeva bene vero? :mrgreen:

 

|046| |046|

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ultimi acquisti....Ironman in bluray è qualcosa di fantastico...il cinema praticamente!!!

P.S.(alla fine ho preso un Samsung serie 7 da 40" e il lettore BR!)

 

Ultimo film visto al cinema è stato Wall-E...ragazzi vi consiglio caldamente di andarlo a vedere...oltre alla maniacalità con cui è fatto è molto divertente, sognatore e anche romantico da lacrimuccia!

Insomma è davvero stupendo...vale il prezzo del biglietto!!!

 

P.S. lo short film prodotto dalla pixar che fanno vedere prima dell'inizio è superlativo!!!

Si chiama "Presto"...lo trovate anche su youtube!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

che ne pensate dell'ultimo 007 , con sir Daniel ?

 

Io penso sempre a quella ( o quelle , dipende da quante ne hanno utilizzte per girare la scena ) povera/povere

 

ASTON nella scena iniziale ....... |074|

Link to comment
Share on other sites

iero ho visto vicky,cristina barcellona.....2 PALLE DI FILM!!!...la set prossima assolutamente wall-e!!

 

A me invece è piaciuto molto, ma va detto che adoro i film di Woody Allen in modo direttamente proporzionale a quanto mi sta lui sulle palle. Sarà che preferisco le more, ma ho trovato la sua musa ispiratrice, la Scarlett, un pochino in ombra rispetto a Penelope, bellissima e caliente nella sua interpretazione, e persino rispetto a Rebecca Hall.

 

che ne pensate dell'ultimo 007 , con sir Daniel ?

 

007 occupa un gran posto nella mia vita: fin da piccolo ho adorato sia il filone interpretato da Sean Cornery, che quello di Roger Moore, condito di uno humor tipicamente inglese forse persino maggiore. Ho invece snobbato il filone Brosnan, forzatamente holliwoodiano in tutti i suoi aspetti, tanto che sembrava di trovarsi di fronte ad un supereroe piuttosto che ad un agente segreto. Sarà per questo che il primo 007 biondo e muscoloso tutto sommato mi è piaciuto (cinematograficamente parlando si intende), pur sovvertendo tutti i canoni: parte iniziale da adrenalina pura e senza esplosioni galattiche o salti senza paracadute con recupero di aereo in volo, e storia vecchio stile con la novità del coinvolgimento sentimentale. Persino la sigla di apertura mi ha ricordato molto gli anni 80 di Roger Moore, anche se la colonna sonora forse non era il top. Adesso andrò sicuramente a vedere Quantum of Solace, anche se non so cosa aspettarmi.

Link to comment
Share on other sites

Lo 007 di casinò royale si è piazzato prepotentemente nel mio cuore come miglior film mai visto. Mi ha entusiasmato, coinvolto.. bellissimo. Un mix di azione, passione e una storia assurda di spionaggio e controspionaggio che sino all'ultimo non sei certo di aver capito.

 

Il nuovo quantum of solace purtroppo (per quanto mi riguarda) ha dovuto sopportare il peso immenso che in me aveva il predecessore. Posso dire con totale sincerità che il film è una BOMBA.. il problema è che va visto 2 volte.

 

Il plot è assurdo.. non si capisce niente della trama.. Ma lui, LUI è perfetto per quella parte. Un interpretazione da 10.

 

Una regia anche da 10.. molto simile all'altro.. ma se ne discosta come velocità dello svolgimento della trama.

 

Il pezzo iniziale è STUPENDO. Le location ottime.. (lago di como, torino, londra.. ecc)..

 

La regia è stata così perfezionista che ha voluto girare le scene addirittura in presa diretta durante il palio di siena.. in diretta!!!!!!!!!!!

 

Se casinò royale aveva per me 10 meno (10 lo avrebbe avuto se durava di più il pezzo con la ASTON |064| ) questo prende un bel 9.

 

Fantastico.. ma ripeto. Non vi abbandonate al giudizio di appena usciti dal cinema.. che sarà di un film del quale avete capito poco.. prendetevi una notte per riflettere soprattutto se vi ha deluso in confronto a casinò royale.

 

Anche la colonna sonora è Fantastica..

 

 

PS: nel pezzo iniziale dell'inseguimento, quando la 159 si schianta su un autobus, quella scena non era prevista.. ma è stato un incidente.

 

Durante le riprese sono state distrutte 3 aston martin.. 1 è finita nel lago.. 1 contro una roccia e 1 è quella del film..

 

3 erano state distrutte anche per casinò royale nella famosa scena delle 7 piroette in aria che le hanno regalato il GUINNES dei primati come maggior numero di rotazioni di un auto in un film..

 

Non toccatemi Sir Daniel.. occhi di ghiaccio..

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • 1 month later...

these days:

Il Divo ... Sorrentino affonda Andreotti nel grottesco in modo esemplare.

Un Petri virato in pulp: che bravo questo napoletano. Servillo da applausi, ma questo ormai non stupisce.

Non è un paese per vecchi... i fr.lli Coen sono come il Bordeaux superiore, non tradiscono mai.

Con loro si entra nel terreno magico del cinema, quello con la "c" maiuscola. Quando entri in sintonia con i loro ritmi ti senti un privilegiato, sai di partecipare a qualcosa di speciale. Una scrittura per immagini che non lascia mai indifferenti.

Loro stanno al Cinema come Platone alla filosofia. Insomma, immensi!

Control... qualcosa di molto personale. Non è grande cinema, certo, ma è una visione che merita attenzione. I biopic cadono spesso nella retorica, e nel caso di Ian Curtis c'è il concreto pericolo di lasciarsi stritolare dal mito dell'angelo maledetto (si veda "the Doors" di Stone). Corbjin non è propriamente un regista, alcuni passaggi sono stucchevoli, troppo "scritti", probabilmente ciò è dovuto all'incapacità di saper manovrare con disinvoltura il registro ellittico. Mi riferisco, per esempio, all'utilizzo di "Love will tear us apart" quando Deborah scopre il nome dell'amante di Ian. Ma sono peccati perdonabili, come l'impressionistico ritratto dei Joy Division che, visto da lontano, racconta troppo e male. Epperò il black&white, l'atmosfera seventies, la monotonia di Maccsfield, le riprese live, l'intensità del protagonista, i suoi silenzi meritano attenzione. E' un fotografo, e si vede.

Non c'è glamour in questa pellicola, e per fortuna.

C'è invece troppo spazio per le sue relazioni sentimentali, in definitiva poco significative. Avrei preferito una maggiore attenzione al maturarsi dello spleen curtisiano, ma tant'è. La "fioca luce" della pellicola è ragion sufficiente per consigliarne la visione.

E ora sapete anche la ragione della nuova firma/avatar.

 

saluti

r(ed)

Link to comment
Share on other sites

Mai emoticon fu piu' mirato... love will tear us apart. |037|

E' un brano che ha del miracoloso se consideriamo chi l'ha composta.

Vanta numerose cover, e altrettanto numerosi fiaschi.

Fiaschi illustri targati, ad esempio, Bono Vox.

Sembra uscito dalla fucìna dei coleotteri-maggiolini-scarafaggi-scarabei-beatniks di Liverpool, e invece è stata partorita da un giovanotto che non cantava, "giaculava" dardi di dolore nella tetra Manchester.

E' un brano che ha pieno diritto ad entrare tra i brani più orecchiabili della storia del rock, accanto a Let it be e pochi altri.

 

saluti

r(ed)

Link to comment
Share on other sites

Recentemente ho visto:

 

Madagascar 2: è ormai un classico.Il II episodio non fa rimpiangere il I. Molto carino!

 

Il bambino con il pigiama a righe: non fatevi ingannare dal fatto che sia distribuito dalla Walt Disney... è un cazzotto nello stomaco, bel film, ma davvero tragico... non si può dire sia commovente perchè ci resti talmente "male" che non ti viene da piangere (visto con Silvia che solitamente ha la lacrima istantanea...). Una fusione tra Schindler List, La vita è bella ed Io non ho paura... scordatevi il lieto fine... |053|

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Ieri sera sono andato a vedere Italians al cinema..

film carino e simpatico per trascorrere due ore in spensieratezza..

La parte più bella,secondo me,è quando Castellitto fa sentire il rombo della F430..con il dolby del cinema il suono colpisce dritto al cuore..!!!!!

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
  • 1 month later...

Su LMM scrivo raramente di e sul cinema. Accade talvolta che l'immensità del genio travalica ogni confine, si gonfia fino a straripare. E' in quel momento che tu, marginale, per evitare di inabissarti cerchi di espellere con maggior vigore tanta grandiosità, perche sai bene che prima o poi ti fascerebbe fino alla morte...

 

GRAN TORINO

 

Visto l'altro ieri in un glitteroso multisala "arcoriano".

Durante i titoli di coda ho vissuto un incredibile momento di dislocazione, molto simile per intensità al pre-finale di Contact. E non mi riferisco all'emotività che Zemeckis sapientemente propaga in sala, ma all'esperienza di Ellie Arroway (un'epifania) come solo Ellie può averla vissuta. Non stiamo nei territori del metacinema, la mia è piuttosto experiential learning.

Tirato via da quel momento fantasmatico da una voce robotica di un addetto che mi invitava seccamente ad alzarmi. Come scalare il Denali quando un chiodo in molibdeno può essere la tua unica ancora di salvezza, e poi ritrovarsi nel caos di via Baldo degli Ubaldi a imprecare contro non-si-sa-chi perché hai appena schivato una Punto bianca in seconda fila.

 

Soli nell'immensità della Sala 2.

Ma fino a qualche secondo prima ero nell'alcova dei Grandi.

Qualcuno, non a torto, sostiene che Dio ha il dovere di conservare uomini come Clint. Io gli auguro una vita ancora lunghissima, ma come Grande lui si è già congedato da questo mondo.

Gran Torino è Cinema testimoniale;

Gran Torino (ri)fonda una Nazione superando Griffith;

Gran Torino è il più fordiano e anti-fordiano dei film di Clint,

finalmente la testa del Re cade nel canestro.

 

La mitopoiesi eastwoodiana merita approfondimento, per ora è bene che il fiume scorra impetuoso.

 

saluti

r(ed)

Link to comment
Share on other sites

Gran Torino vorrei andare a vederlo..

 

io ho da segnalare:

 

Il bambino con il pigiama a righe

http://filmup.leonardo.it/sc_ilbambinoc ... arighe.htm

 

Defiance

http://filmup.leonardo.it/sc_defiance.htm

 

Operazione Valchiria

http://filmup.leonardo.it/sc_valkyrie.htm

 

 

 

prossimamente:

 

WOLVERINE: 30 APRILE

TRANSFORMERS 2: 26 GIUGNO

ERA GLACIALE 3: 28 AGOSTO

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...