Jump to content

AUDI A1


Suede73

Recommended Posts

e poi l'auto non la dobbiamo vedere quando è nuova...vediamola dopo 5 anni e 100mila km....le italiane fanno rumore d'appertutto,cambiano totalmente,mentre una tedesca....bhè è ancora nuova |055|

 

su questa non sono d'accordo...ho avuto per lavoro 3 fiat croma...che ho maltrattato facendo anche 100.000 km in 2 anni...ti assicuro che non facevano neanche uno scricchiolio..niente spie accese...nessun problema..solo ordinaria manutenzione...certo l'esteica non è il suo forte..ma hai il vantaggio in quel caso che la puoi tenere per strada anche aperta.. |046|

 

lo stesso vale per la stilo (eh si proprio lei...)..le uniche che facevano rumore dopo tot chilometri erano le 156 con i gommini delle barre che cigolavano...

Link to comment
Share on other sites

qui da me molte famiglie si son prese dalla stilo alla grande punto, come auto familiare e giusto anche x risparmiare, ma si lamentano tutti.. -.-"

 

già...ma ricordiamoci che se si rompe un'italiana o se fa qualche difetto tutti a gridarlo ai 4 venti e al bar...se si rompe una tedesca col ca..o che parlano..hanno paura della legge del "cornuto e mazziato"..nel senso che la paura di essere sbeffeggiati dopo aver fatto gli sboroni con la qualità tedesca li fa tacere...sono gli stessi che per 160/200 euro di tagliando fiat/alfa/lancia rompono e strepitano..poi se lo stesso tagliando lo pagano 500 euro in vw stanno zitti e vanno via tranquilli...mah..l'italiano è strano forte...

e cmq viva la mini!!!! |004|

Link to comment
Share on other sites

eh su questo condivido in pieno.

 

le croma vanno bene 1.9 ma di due crome aziendali 2.4 200 cv....un calvario,se sto motore non lo buttano e ne sfornano uno nuovo mi sa che non avra' mai futuro,alla fine è sempre (quasi) lo stesso che anni fa equipaggiava le marea/lancia k 2.4 da 125 cv...certo con tutte le migliorie del caso.

ora non so come sia l'automatico del 1.9,mi hanno detto che va molto bene ma sempre nella 2.4 è un catenaccio di cambio,strappa e stupido come un sasso nella logica. purtroppo qua siamo ancora molto molto indietro ripsetto alla concorrenza come cilindrata e contenuti.

Link to comment
Share on other sites

Si ritorna al solito concetto che l'industria italiana ha poco sviluppato le vetture di media-grossa cilindrata, grazie alla politica nazionale, sempre vessatoria nei confronti dell'automobile.

Il Gruppo Fiat sconta questa visione ristretta e ora è sempre più difficile rincorrere.

Un vero peccato, visto che si disponeva di due marchi come Lancia e Alfa Romeo.

Link to comment
Share on other sites

guardate quante "vittime" ha fatto la mini...adesso è il turno della fiat..mhm pardon alfa romeo mito (mito poi de ke???)...della a1 e della citroen ds3.....
MiTo (e non Mito) sta per Milano-Torino.

Comunque in Italia ha un buon successo e vende più della Mini, grazie anche al prezzo più contenuto.

Lo stesso motivo che potrebbe spingere molti a scegliere la DS3, che è molto carina e molto ben fatta.

Per quanto riguarda la A1, è un Audi e ha la qualità costruttiva dalla sua parte.

Certo, nessuna di queste ha l'appeal così distintivo e universale della Mini, però sono vetture sfiziose e probabilmente sapranno ritagliarsi la loro fetta di mercato.

 

lo so che Mi.To. significa milano torino...sai lavorando per l'azienda che la produce forse qualcosina la so...prezzo contenuto??? una qudrifoglio verde 170 cv con gli accessori della mia r56 costa 31.000€ (ammetto che per 2 minuti e mezzo avevo considerato questa ipotesi)...ma fra 3 anni da usata varrà un 30/40% in meno...

la ds3 la vedo molto ma molto orientata a un pubblico femminile..per quato riguarda l'A1..è una polo (e un ibiza) con la mascherina coi 4 anelli...

Mi suona un pò strano che una Mi.To a parità di accessori costi quanto una Cooper S... Magari forse costerà quanto una Cooper.

La cosa non avrebbe molto senso e comunque penso che di Mi.To con 10 mila euro di optional non ce ne siano molte in giro, al contrario le Cooper S con almeno 4000 € di optional (era grossomodo il prezzo del pacchetto Chili) sono la maggioranza. Se poi ci metti il prezzo d'ingresso superiore... Certo, Mini non sarà derivata da un telaio di grande serie come la GPunto, ma è innegabile che costi cara... Non a caso BMW la definisce l'unica vettura premium tra le piccole.

Sulla qualità lasciamo stare... la Mini non è immune da magagne e per il prezzo che costa dovrebbe essere più curata.

Sul fatto della tenuta dell'usato, la Mini era un fenomeno di mercato ai tempi della prima serie R50-53. Adesso la R56 in rapporto si svaluta molto di pìù.

E ad ogni modo sono ragionamenti da fare solo sul breve periodo, altrimenti se si lascia invecchiare la vettura, è tutto relativo.

Di sicuro Mini rimane una vettura con una personalità unica e ben distinta, difficile da paragonare ad altre vetture.

Link to comment
Share on other sites

qui da me molte famiglie si son prese dalla stilo alla grande punto, come auto familiare e giusto anche x risparmiare, ma si lamentano tutti.. -.-"

 

già...ma ricordiamoci che se si rompe un'italiana o se fa qualche difetto tutti a gridarlo ai 4 venti e al bar...se si rompe una tedesca col ca..o che parlano..hanno paura della legge del "cornuto e mazziato"..nel senso che la paura di essere sbeffeggiati dopo aver fatto gli sboroni con la qualità tedesca li fa tacere...sono gli stessi che per 160/200 euro di tagliando fiat/alfa/lancia rompono e strepitano..poi se lo stesso tagliando lo pagano 500 euro in vw stanno zitti e vanno via tranquilli...mah..l'italiano è strano forte...

e cmq viva la mini!!!! |004|

 

 

credo che su questo non siamo tutti uguali, forse una buona parte si comporta così, ma non di certo tutti! |069| |069| |004|

Link to comment
Share on other sites

e poi l'auto non la dobbiamo vedere quando è nuova...vediamola dopo 5 anni e 100mila km....le italiane fanno rumore d'appertutto,cambiano totalmente,mentre una tedesca....bhè è ancora nuova |055|

 

su questa non sono d'accordo...ho avuto per lavoro 3 fiat croma...che ho maltrattato facendo anche 100.000 km in 2 anni...ti assicuro che non facevano neanche uno scricchiolio..niente spie accese...nessun problema..solo ordinaria manutenzione...certo l'esteica non è il suo forte..ma hai il vantaggio in quel caso che la puoi tenere per strada anche aperta.. |046|

 

lo stesso vale per la stilo (eh si proprio lei...)..le uniche che facevano rumore dopo tot chilometri erano le 156 con i gommini delle barre che cigolavano...

 

tu hai avuto la croma per 2 anni e 100000km,fatti da tè....ora oso immaginare se fatti da me....,sopratutto come tratto la punto della vigilanza....o le gambiate folli sulla mini....le curve fatte con la mini....

tenerla per strade aperte almeno dove abito io no,perchè se le rubano molto facilmente fiat lancia....poi ti spiego in privato che succede dopo..... bhè la stilo auto comoda sopratutto dietro,pochi consumi,manutenzione a basso costo,motore che dà mai problemi.però non la comprerei mai.

Link to comment
Share on other sites

qui da me molte famiglie si son prese dalla stilo alla grande punto, come auto familiare e giusto anche x risparmiare, ma si lamentano tutti.. -.-"

 

già...ma ricordiamoci che se si rompe un'italiana o se fa qualche difetto tutti a gridarlo ai 4 venti e al bar...se si rompe una tedesca col ca..o che parlano..hanno paura della legge del "cornuto e mazziato"..nel senso che la paura di essere sbeffeggiati dopo aver fatto gli sboroni con la qualità tedesca li fa tacere...sono gli stessi che per 160/200 euro di tagliando fiat/alfa/lancia rompono e strepitano..poi se lo stesso tagliando lo pagano 500 euro in vw stanno zitti e vanno via tranquilli...mah..l'italiano è strano forte...

e cmq viva la mini!!!! |004|

 

no su questo non sono d'accordo,tutti i ragazzi del forum c'è l'avevano con me per come criticavo la mini....in tutti i suoi difetti,e ne ha tanti,io critico molto le tedesche,ad esempio ww con quei motori inniettori pompa,consumavano olio a morire,turbine che si spaccano subito,coppia esaggerata ma per pochi giri ,poi niente,lo stesso per le bmw solito problema alle turbine che si spaccano subito.io critico indipendentemente da com'è.sul tagliando hai perfettamente ragione,le tedesche si spende sempre il doppio per le stesse cose.ma preferisco sempre la tedesca all'italiano,certo io sono strano forte |039| e W la mini....

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Di quest'auto si è già detto molto, mi limito ad aggiungere qualche impressione dal vivo, Come linea anche se molto gradevole non si distoglie dal tipico disegno audi, quindi nessuna novità, sicuramente si fà notare per la sua "lieve aggressività", e questo penso che piacerà molto e a mio avviso darà molto filo da torcere alla MITO, gli interni si presentano con un buon grado di rifinitura, superiore alla MINI, e ottime plastiche, corpose e consistenti. Ho prenotato una prova, quando uscirà nei concessionari a fine maggio; ho dovuto riprendere il promoter perchè non faceva altro che dire:"...si presenta come diretta concorrente della MINI, e ha il bagagliaio più grande" alla fine gli ho detto, basta, non se ne può più di sentire parlare di auto solo come anti-MINI...mi ha dato ragione. |069| |069| |069|

Link to comment
Share on other sites

Non posso dire che sia un'auto brutta, ma vi dico quali sono i particolari a mio parere inguardabili:

 

1) L'altezza del muso (purtroppo c'è una normativa da seguire e le fanno tutte così);

2) Portiera a 3 cm dall'arco passaruota che assieme allo sbalzo anteriore pronunciato fa sembrare le ruote anteriori rientrate all'interno della carrozzeria;

3) Linee del parafango tirate con la squadra;

4) La linea di battuta del cofano che finisce a metà fiancata: il tentativo di riprenderla con la modanatura non è particolarmente riuscito.

Link to comment
Share on other sites

alcuni particolari sono di derivazione polo ma sono di ottima fattura,sicuramente sara' un passo avanti come finiture e non poteva essere altrimenti.

si diciamo che è un bel patchwork..

Link to comment
Share on other sites

Meglio la Mito |039|

 

non me ne volere... ma dopo aver provato sia 500 che mito.. ti posso dire che quest'ultima è una GPunto nè piu' nè meno... |041|

 

L' A1 aspetto di vederla dal vivo per commentarla...

Link to comment
Share on other sites

si si lo so.. ma purtroppo la TT è una golf.. e la A1 è una polo.. così come la giulietta è una bravo.. e la bravo è poco più di una stilo. Ahimè.. Almeno in questo la mini PER ORA resta unica.

Link to comment
Share on other sites

Sono punti di vista =) si può dire anche che audi è il luxury brand di volkswagen.. il ke è più vero dato che il gruppo VAG ha in testa proprio Volkswagen.

 

Quindi diciamo che è più giusto dire che la TT è una golf.. sennò perchè tu per primo hai detto che la MiTo è una G.Punto?

 

Semplicemente perchè il Main brand è In quel caso Fiat e qui VW. Dalle Vw derivano le audi di fascia bassa.

 

PS: esatto, lexus è il luxury breand di toyota.. così come Infiniti lo è per Nissan e come AUDI lo è per VW..

 

Con il tuo esempio hai rafforzato ciò che dicevo.. |039| |039| |046|

 

|004| =)

Link to comment
Share on other sites

si si lo so.. ma purtroppo la TT è una golf.. e la A1 è una polo.. così come la giulietta è una bravo.. e la bravo è poco più di una stilo. Ahimè.. Almeno in questo la mini PER ORA resta unica.
La Giulietta è un progetto nuovo, non c'entra nulla con la Bravo, a parte le proporzioni forse.

Appunto, forse.

Ho dato un'occhiata in edicola all'articolo sul nuovo numero di Automobilismo proprio poco fa, ci sono alcune foto in action , non le solite statiche e devo dire che mi sto ricredendo, è molto piu Alfa di quello che si poteva pensare. |055|

Link to comment
Share on other sites

×
×
  • Create New...